http://www.vegpyramid.info    

venerdì 13 settembre 2013

Allarme dei medici italiani: aumento dei tumori dovuti a cattiva alimentazione


Notizie preoccupanti per la salute su cui riflettere

Non sono certo incoraggianti le notizie che arrivano sul fronte delle cattive abitudini alimentari, purtroppo sempre più diffuse nel nostro paese a causo di un non proprio esemplare stile di vita, tra sedentarietà, stress ed ansie varie; pare che il 30% dei tumori sia provocato proprio dalla cattiva alimentazione ed a dirlo è l’Associazione Italiana di Oncologia Medica. Sono dati su cui riflettere parecchio, specie perchè  alla scarsa qualità dell’alimentazione, si associavano patologie come obesità ed infarto, mentre adesso pare che mangiar male provochi anche una nutrita schiera di tumori.
Come spiega il dottor Saverio Cinieri, direttore della Divisione di Oncologia Medica e Breast Unit dell’ASL di Brindisi e presidente del convegno, “Il 25% dei casi di cancro al colon-retto, il 15 di quelli alla mammella e il 10 di quelli che colpiscono prostata, pancreas ed endometrio potrebbero essere evitati aderendo alle indicazioni della dieta mediterranea”.
Alimentazione a parte, per il medico ci sono altri fattori da considerare: principalmente, “Uno stile di vita in cui contano anche gli orari regolari dei pasti, le quantità limitate di cibo, il movimento regolare”. Infatti, una cattiva abitudine può render vana anche un’alimentazione corretta: ad esempio, “Le verdure, per esempio, possono esercitare un’azione protettiva nei confronti del tumore del polmone ma tale beneficio può essere insufficiente se la persona che le consuma regolarmente è un accanito fumatore”. Sono attesi nuovi studi a riguardo, di sicuro è un argomento su cui riflettere.

1 commento:

  1. E la vostra alimentazione come'è? Se avete voglia fatemi esempi in base alle vostre abitudini alimentari. Indicate, se volete, anche l'attività fisica che eventualmente svolgete con regolarità durante la settimana.
    ;)

    RispondiElimina